acquistare moto radiata?

il bar del V60...

acquistare moto radiata?

Messaggioda bakky » mercoledì 15 ottobre 2008, 22:44

avrei bisogno di qualche delucidazione:vorrei comprare una rsv del2002 radiata per uso pista,ma mi piacerebbe sapere se posso trasportarla in furgone per arrivare al circuito senza che mi sequestrino la moto,e sopratutto se posso girare con la moto radiata in pista.inoltre se qlcn sa dirmi cosa dovrei fare per girare in piste estere tipo rijeka.aiutatemi non so che fare!!!! :frown: :frown:
Avatar utente
bakky
2500 rpm
2500 rpm
 
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 12:15
Località: alessandria
Regione: Piemonte
Provincia: ALESSANDRIA - AL
Moto: my 10 - RSV4 R

Feedback: 3 (100%)

Messaggioda Martello » mercoledì 15 ottobre 2008, 22:48

se hai tutte le carte te le controllano e basta.

se non hai le targhe possono romperti un po le palle e trattenerti finche non si assicurano che non è rubata ma non te la possono sequestrare per il trasporto e l'uso in pista idem.
Gabro ha scritto:
ricordate:
DOVE NON ARRIVA IL CERVELLO CI ARRIVA IL MARTELLO!!

Immagine
Avatar utente
Martello
10500 rpm
10500 rpm
 
Messaggi: 4801
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 0:21
Località: Olbia Sardegna Italia
Regione: Sardegna
Provincia: OLBIA-TEMPIO - OT
Moto: my 04 - RSV R Factory 1000

Feedback: 0 (0%)

Messaggioda alex » mercoledì 15 ottobre 2008, 22:57

Fino al 2005 era possibile radiare la moto per poterla utilizzare in pista: oggi non è più possibile.
Essendo del 2002 puoi andare tranquillamente in tutti i circuiti italiani e trasportarla senza problemi nel furgone e/o carrello (con la moto devono darti le copie dei documenti che attestino la radiazione al PRA) Diverso il discorso se vuoi recarti a Rijeka: alla dogana non ti fanno passare: la moto deve essere immatricolata
Avatar utente
alex
CurvaturaUno
CurvaturaUno
 
Messaggi: 12767
Iscritto il: sabato 30 dicembre 2006, 21:32
Località: TERREMOTO in EMILIA 20/29 Maggio 2012:MIRANDOLA
Regione: Emilia Romagna
Provincia: MODENA - MO
Moto: -----

Feedback: 5 (100%)

Messaggioda bakky » mercoledì 15 ottobre 2008, 23:09

grazie mi state rassicurando unpo'!!ho letto in giro che non si potrebbe trasportare neanche sul furgone perchè considerata "rifiuto" o roba del genere,inoltre in alcune piste (vedi misano)nei turni liberi fanno girare solo moto immatricolate.per l'estero potrebbe valere il carnet ata,e se si come funziona?
Avatar utente
bakky
2500 rpm
2500 rpm
 
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 12:15
Località: alessandria
Regione: Piemonte
Provincia: ALESSANDRIA - AL
Moto: my 10 - RSV4 R

Feedback: 3 (100%)

Messaggioda alex » mercoledì 15 ottobre 2008, 23:18

bakky ha scritto:grazie mi state rassicurando unpo'!!ho letto in giro che non si potrebbe trasportare neanche sul furgone perchè considerata "rifiuto" o roba del genere,inoltre in alcune piste (vedi misano)nei turni liberi fanno girare solo moto immatricolate.per l'estero potrebbe valere il carnet ata,e se si come funziona?


La puoi trasportare sul furgone e sul carrello.
Per l'estero dipende dal paese
Avatar utente
alex
CurvaturaUno
CurvaturaUno
 
Messaggi: 12767
Iscritto il: sabato 30 dicembre 2006, 21:32
Località: TERREMOTO in EMILIA 20/29 Maggio 2012:MIRANDOLA
Regione: Emilia Romagna
Provincia: MODENA - MO
Moto: -----

Feedback: 5 (100%)

Messaggioda bakky » mercoledì 15 ottobre 2008, 23:23

rijeka?quindi piste italiane tutte ok?scusate se sono apprensivo ma mi girerebbero le pxxxe spendere soldi per una moto che non potrei usare nemmeno in italia,poi ste' leggi chi le capisce...
Avatar utente
bakky
2500 rpm
2500 rpm
 
Messaggi: 202
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 12:15
Località: alessandria
Regione: Piemonte
Provincia: ALESSANDRIA - AL
Moto: my 10 - RSV4 R

Feedback: 3 (100%)

Messaggioda Antonio_RSV » giovedì 16 ottobre 2008, 0:44

alex ha scritto:
bakky ha scritto:grazie mi state rassicurando unpo'!!ho letto in giro che non si potrebbe trasportare neanche sul furgone perchè considerata "rifiuto" o roba del genere,inoltre in alcune piste (vedi misano)nei turni liberi fanno girare solo moto immatricolate.per l'estero potrebbe valere il carnet ata,e se si come funziona?


La puoi trasportare sul furgone e sul carrello.
Per l'estero dipende dal paese


Per rijeka scordatelo, in dogana se la moto non è targata non passa.

Qualcuno ha anche avuto la bella idea di mettere la targa prova, e dovuto tornare a casa, la targa prova è valida solo su territorio italiano.

Sul carrello nessun problema, chiaramente.

Sul furgone, se trovi il poliziotto rompic@gli@ni potrebbe farti storie perchè il furgone non è omologato per il trasporto di veicoli, a meno che non vi sia installata una struttura per bloccare la moto e regolarmente omologata.
Di solito chiudono un occhio pero', visto che la mamma degli str@nzi è sempre incinta...
Avatar utente
Antonio_RSV
6000 rpm
6000 rpm
 
Messaggi: 985
Iscritto il: domenica 3 giugno 2007, 17:28
Località: Canton Ticino - Svizzera
Regione: No Italia
Provincia: VARESE - VA
Moto: my 98 - RSV MILLE

Feedback: 1 (100%)

Messaggioda albarsv » giovedì 16 ottobre 2008, 9:29

Il discorso fuori UE è un pò diverso..si può passare anche con una moto non targata,PERO'
- bisogna andare in camera di commercio e richiedere una carnet (sui 150euro), da compilare con tutto il contenuto del furgone (in cui praticamente si dichiara che il tutto non è destinato alla vendita
- questo carnet DEVE essere presentato ad ogni DOGANA che si attraversa (DOGANA, non valico..che è diverso), controllato e vidimato dagli ufficiali addetti..questo vale per l'andata e per il rientro.
- se voglio proprio romperti le scatole ti fanno svuotare il furgone e controllare che tutto quello che hai nel furgone sia riportato sul carnet..
- altrimenti sono c@zzi amari: multa salatissima (si parla di migliaia di euro) e processo per direttissima (contrabbando)..tempo fa era successo anche a Max Temporali, come tester di SBK Italia

Attenzione anche se si gira in Italia..la moto non deve essere radiata per esportazione ma per uso in aree private (cosa non più fattibile da aprile 2005, se non ricordo male)...altrimenti potresti avere dei casini con le forze dell'ordine...

:wink:
Avatar utente
albarsv
10500 rpm
10500 rpm
 
Messaggi: 4893
Iscritto il: lunedì 13 marzo 2006, 16:55
Località: Manzano (UD)
Regione: Friuli Venezia Giulia
Provincia: UDINE - UD
Moto: ALTRA MOTO

Feedback: 34 (100%)

Messaggioda alex » giovedì 16 ottobre 2008, 12:10

albarsv ha scritto:Attenzione anche se si gira in Italia..la moto non deve essere radiata per esportazione ma per uso in aree private (cosa non più fattibile da aprile 2005, se non ricordo male)...altrimenti potresti avere dei casini con le forze dell'ordine... :wink:


:ok:

che uomo, che enciclopedia, che cultura :angel:
Avatar utente
alex
CurvaturaUno
CurvaturaUno
 
Messaggi: 12767
Iscritto il: sabato 30 dicembre 2006, 21:32
Località: TERREMOTO in EMILIA 20/29 Maggio 2012:MIRANDOLA
Regione: Emilia Romagna
Provincia: MODENA - MO
Moto: -----

Feedback: 5 (100%)

Messaggioda Giulio » giovedì 16 ottobre 2008, 13:58

pensavate davvero che ci davano la possibiltà di esimerci dal pagamento del pizzo/bollo per risparmiare qualcosa :ROTFL: :ROTFL: :ROTFL:
Immagine
...non si smette di giocare perchè si invecchia, si invecchia perchè si smette di giocare... GAAAASSS!!!Immagine
Avatar utente
Giulio
7500 rpm
7500 rpm
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 1:23
Località: ROMA (terrone pugliese emigrato)
Regione: Lazio
Provincia: ROMA - RM
Moto: ALTRA MOTO

Feedback: 0 (0%)

Messaggioda Sanguruci » giovedì 16 ottobre 2008, 14:09

Il passaggio dal "bollo di circolazione" alla "tassa di proprieta'"...una delle mandragate piu' riuscite dai nostri cari signori (lettera rigorosamente minuscola...) politici......

Bakky occhio che nel tempo anche girare con le moto in pista sara' sempre meno facile...come gia' han detto nn son pochi i circuiti dove come amatore devi avere la moto immatricolata...altro discorso se giri da pilota, ma li ti serve la licenza...
AndroidX ha scritto:e poi vuoi mettere il gusto di spippolettare con regolazioni e manettini vari????


Immagine
Avatar utente
Sanguruci
GaBBro Resin Timme
GaBBro Resin Timme
 
Messaggi: 11150
Iscritto il: venerdì 17 giugno 2005, 9:56
Località: Roma
Regione: Lazio
Provincia: ROMA - RM
Moto: my 05 - TUONO MILLE

Feedback: 1 (100%)

Messaggioda Matte » giovedì 16 ottobre 2008, 16:06

Ho paura che alla fine sia più semplice ciapparsi una moto targata e regalare allo stato il bollo annuale :roll:
Paolo
Tira più un V60 che una coppia di buoi
Avatar utente
Matte
CurvaturaUno
CurvaturaUno
 
Messaggi: 19625
Iscritto il: venerdì 22 luglio 2005, 13:24
Località: Pisa
Regione: Toscana
Provincia: PISA - PI
Moto: my 01 - RSV MILLE

Feedback: 0 (0%)

Messaggioda alex » giovedì 16 ottobre 2008, 18:16

Il D.Lgs. 149/2006 (G.U. 86 del 12.04.2006),in vigore dal 27 aprile 2006 compreso, introduce tre importanti novità:
- in caso di radiazione per demolizione occorre allegare il certificato di rottamazione rilasciato dal centro di raccolta ovvero dal rivenditore, concessionario, succursale etc.
- il veicolo deve essere radiato entro 30 giorni dalla data di emissione del certificato di rottamazione
- viene soppressa la radiazione di un veicolo “per circolazione definitiva ed esclusiva su area privata”, operazione che quindi sarà possibile effettuare al PRA solo sino al prossimo 26 aprile 2006

Il Decreto Legislativo 149 del 23 febbraio 2006 (pubblicato sulla G.U. 86 del 12 aprile 2006), in vigore dal 27 aprile 2006 , è intervenuto a seguito di sollecitazione Comunitaria a modificare il decreto legislativo 209/2003 sulla rottamazione dei veicoli, poiché in alcune parti quest’ultimo non recepiva puntualmente la Direttiva 2000/53/CE.

Sempre a seguito dei rilievi UE, viene soppressa del tutto, a far data dal 27 aprile p.v. compreso, attraverso un opportuno intervento sull’articolo 103 del Nuovo Codice della Strada, e questa disposizione pertanto vale per tutte le tipologie/categorie/classi di veicoli, ancorché non comprese nel Decreto Legislativo 209/2003, la possibilità della radiazione per circolazione/conservazione in area privata. Non si ritiene possa invocarsi una siffatta “collocazione” come avvenuta prima del 27 aprile per poter effettuare anche successivamente a questa data la radiazione e, peraltro, è una considerazione su cui palesemente non conviene contare, operare pertanto in modo tale da presentare un eventuale radiazione per circolazione su area privata al più tardi entro il 26 aprile 2006. In altre parole dal 27 aprile la cancellazione dal PRA a richiesta sarà possibile solo con le causali “demolizione”, “distruzione”, o “definitiva esportazione”.
Avatar utente
alex
CurvaturaUno
CurvaturaUno
 
Messaggi: 12767
Iscritto il: sabato 30 dicembre 2006, 21:32
Località: TERREMOTO in EMILIA 20/29 Maggio 2012:MIRANDOLA
Regione: Emilia Romagna
Provincia: MODENA - MO
Moto: -----

Feedback: 5 (100%)

Messaggioda Mimmi » giovedì 16 ottobre 2008, 18:42

ITALIA=il paese di pulcinella.......
PMancio amico della minchia


CIPPETTO PER SEMPRE.
Mimmi
9000 rpm
9000 rpm
 
Messaggi: 2643
Iscritto il: martedì 9 dicembre 2003, 19:35
Località: Roma
Regione: Lazio
Provincia: ROMA - RM
Moto: my 07 - TUONO R Factory

Feedback: 0 (0%)

Messaggioda Albyk » venerdì 17 ottobre 2008, 9:45

Io ho una R6 del 2000 radiata solopista, di cui possiedo regolare certificato di proprietà (anche se radiata e quindi interdetta dalla circolazione stradale resta sempre un bene di mia proprietà) la carico su un furgone a noleggio o di amici (i furgoni/camion, ecc. .. non sono omologati per cosa trasporti, ma per peso, quindi se esso viene rispettato nessuno può dirti niente, devi sono evitare di avare taniche di benzina a bordo)

mi hanno fermato le "forze dell'ordine" sia in italia che all'estero, e non ho mai avuto nessun problema... nonostante le due casse di birra a bordo!!!

:wink:
Avatar utente
Albyk
1000 rpm
1000 rpm
 
Messaggi: 70
Iscritto il: mercoledì 28 maggio 2008, 23:20
Località: Torino
Regione: Piemonte
Provincia: TORINO - TO
Moto: my 03 - TUONO MILLE

Feedback: 1 (100%)

Prossimo

Torna a Chiacchiere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Officina autorizzata APRILIA - KAWASAKI - YAMAHA